appuntamenti
appuntamenti
cosa abbiamo fatto
cosa abbiamo fatto
logo
logo
Home Appuntamenti Monsanesi XXVI Cantamaggio a Morro D'Alba con La Macina
XXVI Cantamaggio a Morro D'Alba con La Macina PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Maggio 2008 00:37

cantamaggio_2008_2.jpgRitorna a Morro D’Alba, in una edizione straordinaria, per i quaranta anni di attività de La Macina, la Festa del “Cantamaggio”, questo antico canto rituale di questua, che da secoli celebra l’avvento della primavera, della nuova stagione agricola e che affonda le sue radici nei riti pagani di fertilità, di augurio e di benessere per la comunità ed i singoli. Il “Cantamaggio”, organizzato e voluto fortemente dal Comune di Morro D’Alba, è curato del Centro Tradizioni Popolari e da La Macina, con il patrocinio della Provincia di Ancona, della Regione Marche, la collaborazione della locale Pro-Loco, dell’ Associazione L’Albero del Maggio, si svilupperà, nelle tre giornate del 16, 17 e 18 maggio, per poi concludersi, nella notte del 31 maggio, con il rituale Rogo in piazza dell’Albero del “Maggio”.

MonsanoCult è lieta di segnalare gli eventi de La Macina, con cui collabora sempre volentieri.

cantamaggio_2008.jpgRitorna a Morro D’Alba, in una edizione straordinaria, per i quaranta anni di attività de La Macina, la Festa del “Cantamaggio”, questo antico canto rituale di questua, che da secoli celebra l’avvento della primavera, della nuova stagione agricola e che affonda le sue radici nei riti pagani di fertilità, di augurio e di benessere per la comunità ed i singoli. Il “Cantamaggio” , organizzato e voluto fortemente dal Comune di Morro D’Alba, è curato del Centro Tradizioni Popolari e da La Macina, con il patrocinio della Provincia di Ancona, della Regione Marche , la collaborazione della locale Pro-Loco, dell’ Associazione L’Albero del Maggio, si svilupperà, nelle tre giornate del 16, 17 e 18 maggio, per poi concludersi, nella notte del 31 maggio, con il rituale Rogo in piazza dell’Albero del “Maggio”.


La pratica di “portare l’augurio di maggio”, con l’esecuzione di questo canto specifico, va inesorabilmente scomparendo, a causa delle trasformazioni profonde della società ed in modo particolare della polverizzazione della civiltà contadina. Proprio per evitare od almeno frenare questo rapido declino, si sta chiamando a raccolta, ogni anno, gli autentici portatori della tradizione provenienti da tutte le Marche e dalle regioni limitrofe, per ritrasmettere a rendere viva una delle nostre più autentiche tradizioni.

Nella giornata di venerdì 16, alle ore 10,00, nel Piazzale Bersaglieri: Addobbo dell’Albero del “Maggio” da parte dei bambini della Scuola Materna Statale di Morro D’Alba, che con una Festa-Gioco abbelliranno l’Albero del “Maggio” con multicolori fiocchi e striscioline di stoffe colorate, L’Addobbo sarà occasione per tutti i bambini di adornare l’Albero, (che poi nel pomeriggio di domenica sarà portato a braccia ed in corteo dai giovani del paese ,sino ad essere “piantato”in Piazza Tarsetti) e di intonare una serie di canti popolari infantili di augurio e di festa. .Questa
Festa- Gioco dell’Addobbo dell’Albero del “Maggio”, nella sua semplicità ha però un grande valore simbolico: vuole “legare” il mondo infantile a questo rito primaverile del canto rituale di questua dei portatori autentici della tradizione: un vero e proprio passaggio di “testimone” dalle mani dei bambini a quelle dei “grandi”. 

Nella giornata di sabato 17, preludio alla “vera” festa del “Cantamaggio” , alle ore 22,00, in Piazza Romagnoli, Concerto per il “Maggio”, con i Musicala (Campania) dei mitici fratelli Amerigo & Marcello Ciervo , storico gruppo della scena folk italiana, per la prima volta a Morro D’Alba, in una trascinante performance di canti e di balli della tradizione beneventana, dal titolo: “Canti e danze del Sannio Beneventano”. I Musicalia, sviluppatosi intorno ai Fratelli Amerigo & Marcello Ciervo, ha quasi trent’anni di attività ed è considerato “il gruppo più rappresentativo della Benevento musicale di oggi”, mentre per l’etnomusicologo americano James Beaun Graves “E’ un vero e proprio tesoro nazionale italiano”.

Nella giornata di domenica 18, il “Cantamaggio” vero e proprio, arrivato quest’anno alla 26^ edizione. Tutti i Gruppi spontanei, presenti riporteranno, secondo l’antico rituale, casa per casa, nel corso della mattinata, il canto rituale di questua del “maggio”, percorrendo tutte le contrade ed il paese di Morro D’Alba.
Nel pomeriggio, dalle ore 16,00 alle ore 18,30, si svolgerà nel Palco centrale (Piazza Barcaroli) l’ Esibizione di tutti i Gruppi presenti, coordinati da Giorgio Cellinese e presentati da Gastone Pietrucci. Il pubblico quindi, potrà seguire e gustare tutte le performance dei propri beniamini nella loro esibizione ufficiale sul palco, prima della naturale esibizione tra le gente.
Alle ore 18,45, Corteo dell’Albero del “Maggio”. L’Albero (debitamente addobbato ed infiorato, precedentemente dai bambini della locale Scuola Materna) viene portato a braccio dai giovani del paese ed accompagnato da un corteo assordante e festoso di tutti i cantori e suonatori popolari.
Alle ore 19,00, L’Albero del “Maggio” (simbolo di fecondità e di benessere) viene “piantato” in Piazza Farsetti, dove rimarrà esposto per tutto il rimanente mese, sino a quando nell’ultima notte di maggio, sabato 31 maggio, verrà bruciato in Piazza Barcaroli, con l’ultimo tradizionale rito del Rogo in piazza dell’Albero del “Maggio”.
Ed infine, dalle ore 19,15 sino alle ore 20,00, I cantori e suonatori popolari, in piena libertà, tra la gente, concluderanno alla maniera più spontanea, festosa ed “orgiastica”, la “Festa del Cantamaggio”.

La foto del Manifesto del “Cantamaggio” di quest’anno, ritrae Gastone Pietrucci, Mario Giacomelli e due suonatori popolari di Fabriano in uno scatto di Danilo Antolini del 1993.

Programma  analitico  delle  quattro giornate  morresi

Morro D’Alba – Venerdì 16 Maggio
Ore 10,00 – Piazzale Bersaglieri
ADDOBBO DELL’ALBERO DEL “MAGGIO”
Da parte dei bambini della Scuola Materna Statale di Morro d’Alba

Morro D’Alba - Sabato 17 Maggio
Ore 22,00 -Piazza Romagnoli
CONCERTO PER IL “MAGGIO”
Con il Gruppo I  MUSICALIA  (Campania)
In  Canti e danze della tradizione beneventana

Morro D’Alba – Domenica 18 Maggio
Centro Storico, ore 8,00-20,00
Ventiseiesima Festa del
“CANTAMAGGIO ”  (canto  rituale  di  questua)
In edizione straordinaria per i 40 anni de La Macina

Morro D’Alba – Sabato 31 Maggio
 Ore 22,00-24,00-Piazza Tarsetti-Piazza Barcaroli
ROGO IN PIAZZA DELL’ALBERO DEL “MAGGIO”
Rito e festa popolare nell’ultima notte di maggio

Per info: La Macina – Telef. 0731-4263 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. / www.macina.net

 

Falconara Bcc
StudioGraficoD2
footer
Associazione Monsano Cult - Via Cesare Battisti 29 - 60030 Monsano (An) Italy - info@monsanocult.eu - P.Iva 02029910425 - Powered by StudioGraficoD2.it