appuntamenti
appuntamenti
cosa abbiamo fatto
cosa abbiamo fatto
logo
logo
Home Appuntamenti Monsanesi XXIII Monsano Folk Festival “I luoghi della memoria”. 40 anni de La Macina
XXIII Monsano Folk Festival “I luoghi della memoria”. 40 anni de La Macina PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Luglio 2008 01:00
Indice
XXIII Monsano Folk Festival “I luoghi della memoria”. 40 anni de La Macina
Pagina 2
Tutte le pagine

foto_gas_aedo_2.jpg
(Gastone Pietrucci)

Grande attesa per la ventitreesima edizione del Monsano Folk Festival (Rassegna internazionale ed itinerante di Musica Popolare originale e di revival), allargata quest’anno a ben diciotto Comuni dell’ anconetano.  Il Festival, voluto dal Comune di Monsano, con il contributo ed il patrocinio della Provincia di Ancona e della Regione Marche, della Fondazione Pergolesi-Spontini, curato da La Macina e dal Centro Tradizioni Popolari, per la direzione artistica di Gastone Pietrucci, si svolgerà dal 2 al 30 Agosto, in forma itinerante, tra i Comuni di Monsano e  Jesi (entrambi con quattro giornate), Ancona, Camerano, Camerata Picena, Corinaldo, Mergo, Numana, Montecarotto, Montemarciano, Monte Roberto, Monte San Vito, Morro D’Alba, Polverigi e Santa Maria Nuova, Sassoferrato e Serra de’ Conti (tutti con una giornata).

 

foto_gas_aedo_2.jpg
(Gastone Pietrucci)

   Grande attesa per la ventitreesima edizione del Monsano Folk Festival (Rassegna internazionale ed itinerante di Musica Popolare originale e di revival), allargata quest’anno a ben diciotto Comuni dell’ anconetano.  Il Festival, voluto dal Comune di Monsano, con il contributo ed il patrocinio della Provincia di Ancona e della Regione Marche, della Fondazione Pergolesi-Spontini, curato da La Macina e dal Centro Tradizioni Popolari, per la direzione artistica di Gastone Pietrucci, si svolgerà dal 2 al 30 Agosto, in forma itinerante, tra i Comuni di Monsano e  Jesi (entrambi con quattro giornate), Ancona, Camerano, Camerata Picena, Corinaldo, Mergo, Numana, Montecarotto, Montemarciano, Monte Roberto, Monte San Vito, Morro D’Alba, Polverigi e Santa Maria Nuova, Sassoferrato e Serra de’ Conti (tutti con una giornata).

  Il Monsano Folk Festival, si caratterizza, nel vasto panorama italiano, per la sua particolare formula di rapporto, di scambio, di confronto-“scontro”, tra la musica originale degli autentici portatori della tradizione e quella dei vari gruppi ed interpreti del folk-revival, in un accostamento di pari dignità, di notevole interesse e di grande valore scientifico. 

   Un Festival singolare, che per la “libertà” e la spontaneità con cui viene organizzato e vissuto, si distingue nettamente dall’attuale, sconfortante panorama di falsificazione e di massificazione operate sulla cultura tradizionale e sulla civiltà popolare.
   Questa edizione del Monsano Folk Festival, tra l’altro riveste particolare importanza, perché sarà un’edizione straordinaria e monotematica per i quaranta anni di attività de La Macina, ed avrà come tema portante appunto: “ I luoghi della memoria” e vedrà  questo storico gruppo marchigiano impegnato a presentare, sera dopo sera, il suo vasto e variegato repertorio di proposte, di progetti e soprattutto di collaborazioni con grandi artisti, gruppi musicali, attori, scrittori, poeti, registi, che hanno operato e soprattutto “amato” La Macina.  
   
   Il Festival quest’anno avrà la Giornata Inaugurale a JESI, venerdì 2 agosto, dove al Teatro-Studio “Valeria Moriconi”, alle ore 22,00, GIORGIO CELLINESE con LA MACINA e i GANG, presenterà il libro con Cd allegato: “Jemece affà un sonnellino in fondo allo stagno”. Regia di Allì Caracciolo.
  
   Il Folk Festival poi continua con un ricco ed interessante cartellone di proposte: dal Concerto per voce e pianoforte: “Dicono di me” di GASTONE PIETRUCCI & FABIO VERDINI: sabato 3 Agosto, ore 22,00, a CAMERANO, nello splendido scenario della Villa Mancinforte.
 
   Tra l’altro sempre a JESI, sabato 9, nella Piazza delle Monnighette, ore 22,00, GASTONE PIETRUCCI-LA MACINA con MARINO SEVERINI, ci sarà un “Concerto per Franco Scataglini”, il grande poeta anconetano musicato e cantato da La Macina.

   Inoltre domenica 10, ore 22,00 a Collina di SANTA MARIA NUOVA, grande concerto del supergruppo dei MACINA-GANG capiscuola del folk e del cosiddetto combat-rock italiano, nel loro fortunatissimo lavoro comune: “Nel tempo ed oltre cantando”.
  
   Un altro grande appuntamento il giorno di ferragosto in ANCONA, in Piazza del Plebiscito (o del Papa), alle ore 19,00, per il Concerto del Tramonto: MACINA-GANG e FRANCESCO SCARABICCHI, “La polvere si alza”,un omaggio ai tre cantautori  che hanno fatto la storia della canzone italiana del Novecento: Luigi Tenco-Piero Ciampi e Fabrizio De Andrè.
 
   Ancora a JESI, un altro importante appuntamento, martedì 12, alle ore 22,00, al Teatro-Studio “V. Moriconi”, LA MACINA, ricorderà con il Concerto virtuale e commemorativo “Bella sei nada femmina”, l’indimenticabile Valeria Moriconi, grande amica di questo storico gruppo marchigiano.
 
  Altri tre appuntamenti da sottolineare, quelli di MONSANO, dove nella Piazza dei Caduti , alle ore 22, rispettivamente venerdì 22 , ci sarà la prima del Concerto-Spettacolo, “Un paese mancato”, con LA MACINA-GANG e MASSIMO RAFFAELI. e sabato 23, LA MACINA con ENRICO de ANGELIS (critico musicale, vicepresidente e responsabile artistico del prestigioso “Club Tenco di Sanremo”) presenteranno “Sono bello, bellissimo, il più bravo e non perdono” (Omaggio a Piero Ciampi, “barbone celeste” della canzone italiana d’autore).
  
   Infine Gran finale del Festival, sempre a MONSANO, sabato 30 Agosto, ore 22,00, in Piazza dei Caduti, con l’Evento Speciale: Concerto-Maratona per i 40 anni de LA MACINA, con la partecipazione straordinaria di tutti gli ex, dei gruppi musicali (tra i quali i Gang, gli Oloferne, Ambaradan,) attori, scrittori, poeti, registi e tutti gli artisti che hanno collaborato e soprattutto “amato” La Macina.


 

Falconara Bcc
StudioGraficoD2
footer
Associazione Monsano Cult - Via Cesare Battisti 29 - 60030 Monsano (An) Italy - info@monsanocult.eu - P.Iva 02029910425 - Powered by StudioGraficoD2.it