appuntamenti
appuntamenti
cosa abbiamo fatto
cosa abbiamo fatto
logo
logo
Home Cosa abbiamo fatto Pillole di storia Monsanese: "Quando fu che stabilirono (errando) il nome Monsano"
Pillole di storia Monsanese: "Quando fu che stabilirono (errando) il nome Monsano" PDF Stampa E-mail
Giovedì 07 Maggio 2009 19:08

img_8843.jpg«Il grazioso comune di Monsano fa parte della provincia di Ancona e della Diocesi di Jesi; misura 14.5 kmq. di superficie. Dista 6 km da Jesi, 14 km dal mare e 27 km da Ancona. Il suo territorio è di media collina, il paese vero e proprio è posto quasi alla sommità della collina, nel Castello quattrocentesco. Il territorio degrada poi dolcemente verso una rigogliosa pianura che conserva ancora case e ville coloniche.

  
Il nome di Monsano è la denominazione moderna dell'antica villa e poi Castello. In tempi remoti il suo nome era Musiano, derivato da un bosco ricco di allori nelle sue vicinanze, dove leggenda vuole abitassero le Muse.

   Col passare del tempo questo nome altamente evocativo fu distorto in Musciano o Mosciano. Il Consiglio di Monsano nel 1863 decise poi, all'unanimità, di cambiare il nome del luogo in Montesano, poi Monsano.

   Le motivazioni addotte a questo cambio furono la salubrità dell'aria e la felice posizione su un Monte e il ritorno al nome originario del comune. La decisione del Consiglio fu approvata nel dicembre dello stesso anno e Mosciano divenne Monsano. Anche se non era quello il suo nome antico e di certo non si trovava in cima a un monte».

Autrice dei testi: Valentina Basso; ricerca a cura di Mauro Rocchegiani; fonte: "Monsano tra storia ed arte", a cura di Rosalia Bigliardi, Loretta Mozzoni, Stefano Santini, Costantino Urieli. Foto di Matteo Catani


img_8845.jpg   Torniamo a pubblicare alcune notizie di storia monsanese. Nuovi piccoli frammenti per comporre un nostro mosaico sull’anima ed il passato di Monsano. Come lo scorso anno, queste pagine andranno a preparare il pubblico in vista de La Giornata di Gaspare – Il Purgatorio dei Canti, che andrà in scena il 23 luglio 2009 nello splendido giardino di Villa Pianetti.

   I fatti che narreremo sono infatti legati o fonte di ispirazione per l’evento. Lasceremo delle tracce, daremo indicazioni di lettura, integreremo l’interpretazione di un testo che quest’anno sarà altrettanto, se non più, complesso e affascinante.

   Queste pillole di storia rimangono, comunque, godibilissime a sé, tra l’altro grazie ad una significativa novità: l’autrice sarà la nostra nuova giovanissima collaboratrice, Valentina Basso. Dotata di una lucidità, un’intelligenza e un’ironia uniche, Valentina ci offrirà alcuni tasselli importanti e sconosciuti della nostra storia in una maniera davvero molto particolare, che scoprirete volta per volta.

   Come assaggio, abbiamo voluto inziare con la storia del nome del nostro paese, e di come, errando, il consiglio comunale di allora stette quasi per stabilire Montesano, per fortuna cambiato in Monsano.

Chi è Valentina Basso, lei si presenta così: studentessa milanese di 20 anni, divide la sua vita tra gli amici, i tanti, troppi hobbies e il suo blog. Si è diplomata al Civico Liceo Linguistico A. Manzoni di Milano e al momento  tenta con tutte le sue forze di laurearsi entro i tempi stabiliti in Lingue Straniere. Tra le sue maggiori aspettative, pubblicare il suo primo romanzo e vedere il resto del Mondo Conosciuto.

(a cura di Mauro Rocchegiani)

 

Falconara Bcc
StudioGraficoD2
footer
Associazione Monsano Cult - Via Cesare Battisti 29 - 60030 Monsano (An) Italy - info@monsanocult.eu - P.Iva 02029910425 - Powered by StudioGraficoD2.it