appuntamenti
appuntamenti
cosa abbiamo fatto
cosa abbiamo fatto
logo
logo
Home Cosa abbiamo fatto Come è andato questo 2006?
Come è andato questo 2006? PDF Stampa E-mail
Domenica 15 Ottobre 2006 01:00

lamelgrana_solo.jpgE così si chiude un anno ricco di attività, ricco di piccole e grandi soddisfazioni, non solo per il riscontro di pubblico ma per la proficua collaborazione avuta con le altre associazioni ed in particolare con i giovani monsanesi: a loro va il nostro più sincero ringraziamento.

Partendo dagli avvenimenti recenti viene subito in mente il grande successo di pubblico delle letture dantesche presso la Chiesa degli Aroli: vuoi per la leggera profondità dell’evento, vuoi per il carisma del professor Alfio Albani e la bravura di Giorgio Sebastianelli vuoi per la suggestione creata dal contenitore, sta di fatto che il pubblico ha risposto in maniera eccellente partecipando numeroso.

Entusiasmo di altro tipo, ma altrettanto genuino, è stato quello manifestato dai giovani monsanesi durante il laboratorio teatrale tenuto da Elisabetta Contini Orsetti presso le classi seconda e terza media dedicato a burattini e marionette ottenuti da materiale di scarto: i frutti di questa operazione hanno saputo decorare la Festa del Buon Senso di quest’estate ed altri ne nasceranno quest’inverno con i nuovi laboratori che coinvolgeranno tutte le classi delle scuole medie.

La freschezza dei più giovani è stata protagonista durante lo dello spettacolo estivo del 2 luglio dedicato al riciclaggio: coinvolti con perizia dal primo attore nei momenti topici della rappresentazione, i piccoli si sono dimostrati ottimi compari. Punta della stagione calda monsanese è stata la festa del Buon Senso, dedicata quest’edizione al tema urgente dei rifiuti ed intitolata Riciclando Parte Prima: che ha visto il Comune di Monsano in prima linea nella raccolta differenziata.

Anche in questa occasione la collaborazione con i giovani monsanesi è stata fondamentale, non solo per il prezioso contributo alla realizzazione delle strutture la cura degli stand, ma anche per la parte creativa: oltre alla risposta data durante la parte convegnistica c’è stata anche la creatività a mostrare le infinite risposte possibili ad un problema come quello dei rifiuti, ormai divenuto spinoso, mostrando alcune originali possibilità di ri-utilizzo di questi particolarissimi materiali "trovati" abbandonati lungo le strade.

Un cubo di tre metri per tre, simbolo del prodotto degli scarti annuali di una singola persona ha invaso la piazza di Monsano, dimostrando poi con una performance artistica al suo interno una nostra simbolica riappropriazione di quello spazio; accanto ad esso ha preso forma la Famiglia Monnezza, un nucleo familiare figlio e vittima del nostro tempo, nato dalla massa di scarti non biodegradabili abbandonati nelle nostre strade: costretta suo malgrado, non riuscendo a disfarsi di sé stessa, a prendere una forma, ha scelto la nostra: magari per lanciarci un messaggio specchiandosi in noi.

Una risposta artistica originale creata dai giovani monsanesi (e da una nonna…) e coordinata da Elisabetta Contini Orsetti e da Andrea Accoroni; quest’ultimo ha anche animato musicalmente la serata col gruppo Riciclato Circo Musicale: un concerto spettacolare con strumenti nati da materiale di scarto che ha riscosso un successo incredibile.

Ci preme ringraziare l’Amministrazione Comunale ed il suo personale hanno permesso la realizzazione delle iniziative, ringraziamo anche la Protezione Civile e le altre associazioni per la preziosa collaborazione e per il materiale prestatoci. Torniamo a ringraziare la popolazione monsanese e la sua gioventù per la partecipazione e, assicurando che stiamo già lavorando a nuovi interessantissimi progetti, auguriamo a tutti sinceramente Buone Feste!

 

Falconara Bcc
StudioGraficoD2
footer
Associazione Monsano Cult - Via Cesare Battisti 29 - 60030 Monsano (An) Italy - info@monsanocult.eu - P.Iva 02029910425 - Powered by StudioGraficoD2.it